Osho: L’illuminazione #5

Quella notte, e da quella notte in poi, non sono più stato nel corpo. Mi muovo intorno a lui. Divenni terribilmente potente, e allo stesso tempo molto fragile, divenni molto forte, ma quella forza non è la forza di una roccia, è la forza di una rosa… così fragile nella sua forza, così tenue, così… Continue reading Osho: L’illuminazione #5

Annunci

Colui che guarda sei tu, e colui che agisce non sei tu.

Diventate un semplice osservatore dei flussi di pensieri che scorrono attraverso la vostra coscienza. Proprio come qualcuno che si siede sulla riva del fiume e osserva lo scorrere del fiume, sedetevi sulla riva della vostra mente e osservate. Oppure come  qualcuno seduto nella foresta che guarda uno stormo di uccelli in volo, sedetevi e osservate.… Continue reading Colui che guarda sei tu, e colui che agisce non sei tu.

La nostra natura intrinseca

L'amore esiste all'interno dell'uomo. Non viene importato dall'esterno, non è una merce che si compera andando al mercato. È presente in noi come la fragranza della vita, esiste in tutti! La ricerca dell'amore, corteggiare l'amore, non è un'azione in positivo, non è un atto rivolto all'esterno, verso un luogo in cui andare a prenderlo. Uno… Continue reading La nostra natura intrinseca

La meditazione non è concentrazione

La meditazione non è concentrazione. Nella concentrazione vi è un sé che si concentra e un oggetto su cui ci si concentra. Esiste una dualità. Nella meditazione non esiste nessuno all'interno e nulla all'esterno. Non è la concentrazione. Non si ha divisione tra interno ed esterno. L'interno continua a fluire verso l'esterno, l'esterno continua a… Continue reading La meditazione non è concentrazione

Comprensione #3

Essere svegli è la via alla vita. Lo sciocco dorme come se fosse già morto; ma il Maestro è sveglio e vive per sempre. La consapevolezza è eterna, non conosce morte. Solo l'inconsapevolezza muore. Pertanto, se rimani inconsapevole, addormentato, dovrai morire ancora. Se vuoi liberarti dal tormento di continuare a nascere e morire, se vuoi… Continue reading Comprensione #3

Osho: L’illuminazione #4

Per sette giorni vissi in una condizione assolutamente senza speranza e senza possibilità di essere aiutato, ma in me stava nascendo qualcosa di nuovo. Quando parlo di “una condizione assolutamente senza speranza” non intendo ciò che voi intendete, usando questa parola. Voglio semplicemente dire che in me non vi era alcuna speranza: la speranza in quanto… Continue reading Osho: L’illuminazione #4

Comprensione #2

Sei vivo solo nella misura in cui sei consapevole. La consapevolezza è la differenza tra la vita e la morte. Non sei vivo solo perché respiri, non sei vivo solo perché il tuo cuore palpita. Fisiologicamente puoi essere tenuto in vita in un ospedale, senza avere alcuna coscienza. Il tuo cuore continuerà a battere e… Continue reading Comprensione #2

La verità è un tuo diritto

Mi è stato chiesto: Cos'è la verità? Non è possibile dire a parole cosa sia. Fino a oggi è stato impossibile definirla con il linguaggio umano. E non sarà possibile farlo nemmeno in futuro. Non è che in passato non ci fosse una lingua abbastanza ricca per definirla, e che ci sarà in futuro. Non… Continue reading La verità è un tuo diritto

Osho: L’illuminazione #3

Mi ricordo quel giorno fatidico… ho cercato per molte vite, ho lavorato su di me, ho lottato, ho fatto tutto quanto era possibile e non  è mai successo nulla. Ora capisco perché non accadeva nulla: lo sforzo era l’ostacolo, la sete di ricerca era l’ostacolo. È vero che  non ci si può realizzare senza cercare,… Continue reading Osho: L’illuminazione #3

Consapevolezza

Introduci consapevolezza in ogni azione: mentre cammini per strada, commina in piena consapevolezza. Mentre mangi, mangia con consapevolezza. Qualsiasi cosa tu stia facendo, fa in modo che il passato e il futuro non interferiscano: sii nel presente questa è l’essenza della consapevolezza! Mentre fai una doccia, fa semplicemente la doccia; non permettere alla mente di… Continue reading Consapevolezza